Cucinare una volta al mese - Febbraio -

Ciao a tutte!

Eh, lo so è un po' che non scrivo, ma come tutte le orsacchiotte, o gli animali che amano il caldo e il relax sono caduta in letargo. Ho preso la vita in modo mooooolto più rallentato, ma ora sono qui! Con le mie dritte e i miei consigli per il menù di febbraio!
Febbraio comincia con una festa che amo, e che è sconosciuta ai più, la Candelora - mi spiace per più festaioli la mia preferita non è né il carnevale né San Valentino. Il due Febbraio, oltre ad essere il compleanno di quei tati patati dei miei due nipotini, fratelli gemelli -ovviamente!-, si festeggia l'avvicinarsi della primavera! Lo so che direte che sono forse un po' avanti, e che non é propriamente così! Certo che so che non è l'inizio ufficiale della primavera e forse voi non ne vedete i primi deboli segnali. Ma guardatevi intorno, è tutto ghiacciato, ma - ad esempio - nel giardino di mia mamma sboccia il gelsomino giallo, o in qualche altro giardino potrete vedere dei bucaneve. Le giornate si stanno allungando e, come dice il vecchio detto "Santa Brigida Candelora, de l'inverno semo fora, ma se piove e tira vento de l'inverno semo dentro!" O per i non veneti. Al due febbraio (il giorno di Santa Brigida Candelora) l'inverno metereologico finisce, ma se piove e c'è vento, purtroppo ne siamo ancora dentro!

Ma torniamo a noi! Oggi niente video di presentazione del menù, ho una faccia letargica! :P ma volevo solo raccontarvi che questo mese, come sempre, mi sono concentrata su cose stagionali, quindi ho fatto tante zuppe, tanta verdura di stagione e, in generale, tante ricette comfort food, perché mai come in questo periodo dell'anno abbiamo bisogno di coccole, di un piatto di gnocchi al ragù o una torta salata come fa la mamma!
Un paio di dritte, guardate nelle foto come ho separato del fette di torta salata con la carta forno, in questo modo non si sono attaccate le une alle altre ed è più facile staccarle! E notate il ragù e il sugo al gorgonzola porzionato negli stampini da muffins, è comodissimo! Tra l'altro, una volta congelato, potete toglierlo dagli stampini (che magari ci serviranno per altre ricette!) e metterlo in sacchetti di plastica senza più paura che si attacchino l'un l'altro. Naturalmente, come sempre preparate tutta la cucina pulita e in ordine e, se ce la fate, tagliate tutte le verdure la sera prima, vi sarà più facile, poi, assemblare il tutto!

tutte le verdure lavate e tagliate, e tutto pronto per cominciare

Il radicchio pronto per essere infornato

cavolfiori gratinati

le verdure cotte, mentre si raffreddano

l'assemblaggio toast

come metto via le bistecche in modo che sia più facile separarle

il sugo al gorgonzola nei pirottini da muffins


la torta salata al ai carciofi e funghi mentre si raffredda

il sugo al radicchio monoporzionato negli stampini da muffins

gli gnocchi sul piatto infarinato pronti  per essere congelati

il ragù negli stampini da muffin

il sugo alla trevisana

Come ho messo in congelatore le torte salate, in modo che sia più facile prenderne una sola fetta


You Might Also Like

0 commenti