Cucinare una volta al mese - everyday life -

Everyday life, ovvero la vita quotidiana, cominciamo col fatto che ieri ero talmente stravolta dal primo giorno di lavoro dopo il ponte che non vi ho fatto le foto di quello che abbiamo mangiato:
- pranzo: minestra di fagioli (nella schiscetta del lavoro)
- cena: pollo alla curcuma con patate lesse (il pollo avevo scordato di scongelarlo e l'ho messo in padella a fuoco basso da congelato e un po' alla volta -in un'oretta- si è cotto, verso gli ultimi 10 minuti ho aggiunto un paio di cucchiaini di curcuma e sale macinato al momento affumicato -ma andava bene anche uno normale, io avevo quello!- le patate le ho cotte al vapore in pezzi e con la buccia e le abbiamo mangiate, dopo averle pelate sporcandole nel fondo della padella del pollo) yummy...

Oggi, io faccio part time, quindi lavoravo nel pomeriggio e visto che mio marito tornava tardi credevo di avere il tempo per preparare la cena con calma, invece... Ho fatto tardi al lavoro, la polenta che avevo comprato non era istantanea, e mi ero scordata il formaggio, quindi oggi noi abbiamo mangiato così:
- pranzo: hamburger di salmone con una fetta di insalata, mozzarella (non avevo trovato il caprino), salsa di menta, prezzemolo, grana, buccia di limone, mandorle tostate e grana -avanzata da sabato sera, mica fatta oggi, che vi credete!?
- cena: polenta non instantanea, città per un 30 min circa, al telefono con mio fratello... con i funghi scongelati e delle scaglie di grana (mi ero scordata di comprarne di altro tipo!)

Ora anche se tornata tardi per le 8 meno qualcosa, per le 20.30 eravamo a tavola, e per le 21.10 avevo già il lavandino pulito, la tisana sul fuoco e un bel budino al cioccolato avanzato dal weekend!

Ed ora buon film...
Ah, e non scordiamoci di scongelare il pranzo di domani!! Fagottini patate e speck, bene, questi devo solo scongelarlo!!!

You Might Also Like

0 commenti