Come pulire il bagno come i professionisti

Mamma mi aveva sempre detto come le donne delle pulizie dell'ospedale pulissero i bagni in modo efficace, sicuro ed efficiente. Naturalmente detta da mamma questa cosa mi ha sempre importato relativamente... È una cosa che so che che tanto non mi cambia la vita, perché è parte di me. Quando invece ho trovato dei siti internet che ne parlavano come metodo professionale adottato da tutte le aziende di pulizie fra ospedali, alberghi etc. mi son chiesta se questo non potesse essere forse una novità per le altre famiglie e che non tutti avessero questo metodo. Beh, ora ve lo racconto, non come io pulisco il bagno, ma come viene pulito a livello professionale, starà poi a voi adattarlo alle vostre esigenze, ma a casa mia calza perfettamente! ;)

Prima di tutto le donne delle pulizie non possono perdere ore a pulire i bagni, ne hanno centinaia da fare ogni giorno, 10-15 minuti al massimo è quello che ci vuole.

1- Sgomberate tutto e togliete tutte le cose che ingombrano, cambiate gli asciugamani e lavateli subito (lavarli oggi al posto che il giorno di bucato vi toglierà cose da fare in quel giorno già così impegnativo)

2- Pulite il bagno:

a. Passate uno spray disinfettante (loro lo usano a base di candeggina, ma io son contraria, magari cercate qualcosa di meno inquinante) sulle pareti della doccia, nel piano docica e nella vasca.Spray the shower walls and the bath tub with a disinfectant spray con una PEZZA ASCIUTTA!!! (MAI usare acqua per pulire il bagno)

b. Spruzzate l'intera superficie del wc con lo stesso disinfettante, base inclusa, e passate con un' altra PEZZA ASCIUTTA!!!

c. Usate un detergente specifico per pulire dentro il wc, e con i guanti pulite anche sotto il livello dell'acqua.

d. Spruzzate con lo spray disinfettante tutte le superfici e pulite con un'altra PEZZA ASCIUTTA!!!

e. Pulite gli specchi e le rubinetterie con uno spray per i vetri.

f. Passate il pavimento per raccogliere i capelli.

g. Pulite il pavimento con un disinfettante.

Istruzioni generali:
- usate una pezza diversa per ogni "sezione" del bagno, trascinereste lo sporco da un punto all'altro - "certi" tipi di batteri non è bene che si confondano - - non usate acqua per pulire il bagno eccetto che per l'interno del wc. In quel caso diluireste la capacità disinfettante del vostro detergente e ancora peggio, schizzereste germi e batteri in giro per il bagno.
- mantenere tutti gli stracci sporchi in un unico sacchetto attentamente chiuso, che non sparga batteri e capelli in giro e che alla fine butterete immediatamente a lavare.

La chiave del pulire è avere le superfici sgombre, senza suppellettili o oggetti vari ad ingombrare la vostra fase di pulizia.
I bagni devono essere puliti regolarmente (giornalmente in un bagno molto frequentato), questo ci permetterà di fare le pulizie grosse solo raramente.
Ultima dritta: pulite tutti i giorni con il disinfettante e una volta a settimina con l'anticalcare.

You Might Also Like

0 commenti